Internet Explorer come Google Chrome con Google Chrome Frame

google_chrome_frame

A pochi giorni dal rilascio di 100000 account di test per Google Wave, l’azienda di Mountain View annuncia il rilascio di Google Chrome Frame, un plug in dedicato agli utenti che utilizzano Internet Explorer per ottimizzare la navigazione sul web senza modificare l’interfaccia del browser Microsoft.

Cos’è Google Chrome Frame?

Google Chrome Frame è il nuovo plugin progettato da Google per permettere agli utenti che usano Internet Explorer di usufruire a pieno delle potenzialità dei servizi Google (gmail, Google maps, Google Docs, Youtube ecc) mantenendo il loro attuale browser.

Questo plugin infatti non modifica in alcun modo l’interfaccia del browser ma permette di renderizzare le pagine con il motore di Google Chrome, migliorando notevolmente la navigazione per l’utente finale.

Tutto questo è stato possibile sfruttando lo switch per la versione di retrocompatibilità di Internet Explorer 8.

A cosa serve?

Grazie a Google Chrome Frame anche internet explorer può supportare le nuove tecnologie per il web come l’HTML 5 e i CSS 3. Inoltre, migliora notevolmente le prestazioni dei javascript, velocizzando la navigazione e l’utilizzo delle pagine web. Come ultimo aspetto riduce drasticamente i bug del browser Microsoft migliorando l’esperienza dell’utente durante la navigazione.

Perchè utilizzare Google Chrome Frame?

Da tempo ormai internet explorer limita il supporto per molteplici tecnologie web ed è ormai inevitabile che determinati servizi necessitino di queste tecnologie per funzionare. Google Wave per esempio non sarà utilizzabile dagli utenti che ancora utilizzano internet explorer, i quali vedranno apparire un popup che offre il download di Google Chrome Frame o di un browser alternativo (firefox 3.5, safari 4 o google chrome).

Da tempo ormai sviluppatori e professionisti del web sono costretti a limitare il potenziale dei loro prodotti e a spendere tempo e lavoro a causa dello scarso supporto offerto dal browser Microsoft.

Anche Youtube ha annunciato da tempo l’utilizzo del tag video (non supportato da internet explorer) e molti sono i siti che da tempo propongono agli utenti l’utilizzo di un browser alternativo tra i molti esistenti per garantire una migliore navigazione sul web.

Google Chrome Frame per gli sviluppatori

E’ possibile integrare nella pagina web un tag meta per forzare il rendering della pagina con Google Chrome Frame, nel caso l’utente non abbia installato il plugin su internet explorer verrà presentato un avviso che invita a scaricare il plugin o un browser alternativo.

E’ possibile anche utilizzare redirect in javascript e customizzare la soluzione a seconda delle esigenze.

Per maggiori informazioni invito a consultare la relativa pagina su Google code.

Info su Mauro Accornero

Sviluppatore e Web Designer Freelance, lavora a Milano dove collabora con Agenzie di Comunicazione ed Aziende del settore. Docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano dove tiene corsi in ambito web per il dipartimento di Graphic Design e Art Direction.
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Internet Explorer come Google Chrome con Google Chrome Frame

  1. Sergio scrive:

    Una annotazione.

    Penso che il sistema di retrocompatibilità switchabile via tag non sia una esclusiva di IE8. Infatti questo plugin è compatibile con IE6 in avanti.

    Rimane comunque l’incompatibilità con i sistemi windows precedenti a XP sp2

    In ogni la fascia “critica” di utenti IE6 – XP viene perfettamente coperta.

    Il javascript per rilevare la presenza del plugin è veramente facile da customizzare e non è per forza necessario far apparire l’iFrame che viene mostrato nell’esempio su Google Code.

    Penso che a breve il mio blog richiederà questo plugin a tutti i navigatori IE.

  2. Luglio7 scrive:

    Lo implementerò prestissimo in qualche progetto, non vedo l’ora di sentire le reazioni degli utenti/clienti :)

  3. Roberto XSM scrive:

    Mi vien da ridere pensare che sia stato necessario l’intervento di google per rendere IE compatibile con i CSS3 e l’HTML5…

  4. Filippo A. scrive:

    Ci voleva, forse è la volta buona che internet explorer smetta di obbligare gli sviluppatori ad adattarsi a lui al posto che agli standard :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>