Digg e la nuova Diggbar

Come scrive edit (il blog di html.it) Digg ha modificato la modalità di visualizzazione dei siti tenendoli all’interno di un frame e modificando l’url con uno abbreviato. Da qui gli utenti in rivolta che già preparano soluzioni e script per risolvere. Anche Jeffrey Zeldman ha pubblicato ieri un articolo Tiny URL, Big trouble in cui si parla delle problematiche della scelta adottata.

Intanto la nuova Diggbar non sembra raccogliere troppo entusiasmo e gli utenti lamentano un disinteresse per i potenziali danni all’indicizzazione dei propri contenuti. Mentre la voce degli utenti comincia a farsi sentire l’attenzione si sposta su twitter il quale adotta da tempo l’url abbreviato, visto il limite di 140 caratteri ci si domanda se non sia necessario uno standard per i tiny url e se il vero obbiettivo di Digg non sia quello di imporre questo standard come sostengono diversi blogger.

Se così fosse verrebbe da chiedersi come si comporterà google dinanzi a questa scelta, questo articolo mette in luce i problemi per la pagina presentata a google tramite la nuova Diggbar e che sicuramente non lasceranno indifferenti gli utenti di Digg.

AGGIORNAMENTO 16 APRILE 2009

Digg fa marcia indietro, proponendo un compromesso, gli utenti potranno scegliere se utilizzare o meno la Diggbar per la visualizzazione dei siti, gli utenti anonimi verranno reidirizzati sul sito di Digg mentre quelli registrati avranno ancora la Diggbar attiva ma è disattivabile dalle preferenze del profilo. Mentre il mondo dei bloggers tira un respiro di sollievo non mancano le critiche alla soluzione imposta qualche giorno fa da Digg. Su questo proposito anche Eric Meyer manifesta il suo disappunto con un articolo, sottolineando come la problematica più grave fosse rappresentata dall’utilizzo dei frame e non dall’aggiunta della Diggbar. Per il momento rimaniamo in attesa degli aggiornamenti promessi da Digg per la prossima settimana attraverso il blog ufficiale.

Info su Mauro Accornero

Sviluppatore e Web Designer Freelance, lavora a Milano dove collabora con Agenzie di Comunicazione ed Aziende del settore. Docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano dove tiene corsi in ambito web per il dipartimento di Graphic Design e Art Direction.
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>